Autunno/ Estate/ Primi piatti/ Zuppe e minestre

Vellutata di pomodori e patate dolci alle spezie

13 Settembre 2018

La Vellutata di pomodori e patate dolci alle spezie è perfetta nelle serate di inizio autunno. Cremosa, confortante, coloratissima e leggera.

In questo settembre che sa già di autunno iniziano ad avere un largo spazio le zuppe e le vellutate, altro cibo che per noi rappresenta una vera coccola e che stavamo aspettando con una certa impazienza. Si possono preparare zuppe e vellutate con praticamente tutto! Si può giocare con le verdure e con gli aromi, ma anche con le temperature e le consistenze.

Di rado uso le patate per rendere cremose le mie zuppe, mentre tendo a preferire altri tipi di ingredienti. Un esempio sono le patate dolci, un vero e proprio gioiellino dal punto di vista nutrizionale perché ricche di fibre, vitamine e minerali.

In questi giorni sto raccogliendo e trasformando in conserve gli ultimi pomodori dell’orto, mentre quelli consumati freschi in insalata stanno diventando sempre di meno. Per salutarli, oggi voglio proporveli così, in una deliziosa versione di fine estate: una vellutata ricca di colore e sapore, al profumo di spezie.


Questa ricetta fa per te perché…

  • facile da preparare
  • leggera, ma sana e confortante
  • senza glutine e lattosio
  • adatta a vegetariani e vegani

Vellutata di pomodori e patate dolci alle spezie

Zuppe Vegetariana
Di Stefania Porzioni: 4
Preparazione: 20 minuti Cottura: 25 minuti

La Vellutata di pomodori e patate dolci alle spezie è perfetta nelle serate di inizio autunno. Cremosa, confortante, coloratissima e leggera.

Ingredienti

  • 300 g di patate dolci
  • 500 g di pomodori maturi
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di olio di cocco
  • 1 l di brodo vegetale
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • 1 cucchiaino di semi di coriandolo
  • 1 cucchiaino di zenzero
  • una manciata di semi di zucca
  • 2 rametti di prezzemolo

Procedimento

1

Per prima cosa taglia molto finemente la cipolla, mettila in una pentola dal fondo spesso ed aggiungi un cucchiaio d’acqua. Fai quindi stufare la cipolla a fuoco basso finché non sarà diventata tenera.

2

Nel frattempo dividi i pomodori in quattro parti ed elimina i semi, tagliali quindi in piccoli cubetti e tienili da parte. Sbuccia la patata dolce e taglia in cubetti anche lei.

3

Quando la cipolla sarà pronta, aggiungi l’olio di cocco e le spezie, mescola con cura e fai insaporire per qualche minuto. Incorpora quindi anche le verdure tagliate in precedenza e condisci il tutto con poco sale.

4

Cuoci le verdure per al massimo un minuto, dopo di ché aggiungi il brodo vegetale e lascia sobbollire la zuppa senza coperchio per 20 – 25 minuti a partire dal bollore o finché le verdure non saranno diventate molto tenere.

5

Spegni il fuoco e lascia intiepidire la zuppa per qualche istante prima di frullarla aiutandoti con il frullatore ad immersione.

6

Se la vellutata ha una consistenza troppo liquida per i tuoi gusti, potrai cuocerla ancora per qualche istante a fiamma viva, in alternativa potrai distribuirla nelle ciotole individuali e completarla con i semi, il prezzemolo tritato ed un pizzico di paprika.

Vellutata di pomodori e patate dolci alle spezie

Il consiglio in più

Volendo questa vellutata si presta ad essere preparata in anticipo. Basterà completare la cottura delle verdure e conservarle assieme alla parte liquida in uno o più vasetti di vetro ben puliti. Al momento di preparare la vellutata, si potrà trasferire il contenuto dei vasetti nel frullatore, ridurre tutto a vellutata e scaldare a piacimento.


Calorie: 144.95 kcal 10%*|Grassi: 3.37 g 7%*|
Carboidrati: 24.86 g 11%*|Proteine: 5.36 g 7%*|
Fibre: 4.73 g 16%*|Sodio: 148.69 mg 11%*
(*rispetto al fabbisogno giornaliero medio)
Scopri i valori nutrizionali completi per questa ricetta su Oreegano!

Se ti è piaciuta la Vellutata di pomodori e patate dolci alle spezie, ti suggerisco di provare anche

HAI PROVATO QUESTA RICETTA?
Scatta una bella foto e condividila su Instagram! Ricorda di farmelo sapere usando il tag @very.stefy.berry e l’hashtag #vitadacoccinelle.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ti potrebbero interessare anche

Commenta per primo!

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.