Alghe/ Antipasti/ Legumi/ Natale/ Pasqua/ San Valentino/ Secondi e piatti unici/ Seitan/ Senza uova

Seitan con salsa di lupini e alghe

31 Marzo 2021

Il Seitan con salsa di lupini e alghe è ricco e delizioso, specialmente sulla tavola delle feste, grazie ad una salsa che profuma di mare.

(o per gli amici Seitan (s)tonnè)

Chi come me è figlio degli anni ’90, sa perfettamente che ad ogni buffet o tavola in famiglia qualcuno che preparava il vitello tonnato c’era s.e.m.p.r.e.

E giocava facile perché alla fine quella salsina era davvero buona. E facile da fare, specialmente se si partiva dalla maio in barattolo e il tonno in scatola. Poi a decorare un tripudio di sottaceti ed era subito festa!

Lo ammetto, erano anni che non preparavo qualcosa di simile a una salsa tonnata e, credetemi, al primo assaggio di questa piccola magia completamente vegetale sono rimasta sconvolta per quanto sia simile all’originale.

Con il vantaggio che è fatta con i lupini, un legume dal profilo nutrizionale a dir poco straordinario, e le alghe (a quanto pare il segreto delle donne giapponesi per avere pelle e capelli da favola).


Polpettone con funghi e lenticchie

Il polpettone con funghi e lenticchie è un’idea sana e golosa: un secondo tutto vegetale perfetto per stupire nella tavola delle feste!


Questa ricetta fa per te perché

  • Ottima per portare in tavola legumi e alghe
  • Perfetta per la tavola delle feste
  • Veloce e facile da preparare, ma non scontata
  • Senza pesce e uova, adatta a chi soffre di allergie
  • Adatta a vegetariani e vegani

Seitan con salsa di lupini e alghe

Non ci siamo...Così cosìBuonoBuonissimoNe voglio ancora! Vota questa ricetta
Loading...
Secondi Cucina vegetariana
Di Stefania Porzioni: 4
Preparazione: 15 minuti Cottura: 20 minuti

Il Seitan con salsa di lupini e alghe è ricco e delizioso, specialmente sulla tavola delle feste, grazie ad una salsa che profuma di mare.

Ingredienti

  • 1 panetto di seitan da circa 350 g
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • Per la salsa:
  • 150 g di lupini in salamoia
  • 100 g di bevanda alla soia senza zucchero
  • 80 g di olio di semi di girasole
  • 1 foglio di alga nori (alga per sushi)
  • 1 cucchiaio di capperi sott'aceto
  • 1 cucchiaio di senape

Procedimento

Prepara il seitan

1

Taglia il seitan a fettine molto sottili. Mettile il padella e condisci con l'olio extravergine di oliva e la salsa di soia. Aggiungi un mestolo di acqua e fai cuocere a fuoco basso e con coperchio finché il liquido di cottura non sarà evaporato, quindi lascia intiepidire.

Mentre il seitan intiepidisce, occupati della salsa

2

Riunisci nel mixer i lupini privati della buccia esterna, l'alga nori tagliata a pezzi, i capperi, la senape, l'olio di semi e la bevanda di soia.

3

Frulla fino ad ottenere una salsa omogenea.

Componi il piatto

4

Versa sul fondo di un piatto da portata qualche cucchiaio di salsa, quindi disponi sopra le fettine di seitan. Copri con la rimanente salsa e decora a piacere con capperi, prezzemolo e fettine di limone.

Note

Potrai preparare la salsa anche in anticipo, conservandola in frigorifero fino al momento di servire.

Seitan con salsa di lupini e alghe
Il consiglio in più

Se l’idea del seitan non ti entusiasma, prova comunque a preparare questa salsa e poi… Usala nei panini, per farcire le tue verdure preferite, per condire l’insalata, per preparare al volo delle tartine da portare sulla tavola delle feste.


Se ti è piaciuto il Seitan con salsa di lupini e alghe, prova anche


VUOI FARMI UNA DOMANDA O LASCIARMI UN COMMENTO?
Scrivimi qua sotto oppure in privato!
Se preferisci, puoi contattarmi sui social ai link che ti ho lasciato
qui.

IMPORTANTE:
Se hai provato questa ricetta, scatta una foto e condividila su Instagram. Ricorda di farmelo sapere usando il tag @casadellecoccinelle. Sarò ben felice di condividerla nelle mie storie!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ti potrebbero interessare anche

Commenta per primo!

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.