Cereali/ Estate/ Frutta secca/ Primavera/ Primi piatti/ Ricette al forno/ Senza glutine/ Senza soia

Riso gratinato alla curcuma e verdure

17 Giugno 2020

Il Riso gratinato alla curcuma e verdure è un primo sfizioso, ma allo stesso tempo facile da preparare. Perfetto per i pranzi in famiglia!

#ilchiccochenutre

Per fortuna @officinadelnutrizionista ha ideato un nuovo meraviglioso progetto! Dopo la bellissima esperienza di #poverimapreziosi per promuovere il consumo dei legumi, siamo passati ad un viaggio ancora più lungo alla scoperta dei cereali in chicco! Il cereale di questo mese è il riso e non ho potuto fare a meno di proporvelo in una golosa ricetta di stagione.

Nel frattempo l’orto estivo si sta riempiendo di zucchine ed è finalmente arrivato il momento di prepararle in tanti modi diversi. Per cominciare, eccole abbinate proprio al riso integrale (e già così tutto funziona che è una meraviglia), ma con in più il sapore ed il colore delle spezie ed una golosa crosticina.


Crepes gratinate con bietole e anacardi

Le Crepes gratinate con bietole e anacardi sono perfette per i pranzi di famiglia e le occasioni speciali. Leggere, senza latte e glutine.


Questa ricetta fa per te perché…

  • veloce e facile da preparare
  • a base di riso integrale
  • ottima per proporre più verdure a tavola
  • naturalmente senza glutine
  • adatta a vegetariani e vegani

Riso gratinato alla curcuma e verdure

Non ci siamo...Così cosìBuonoBuonissimoNe voglio ancora! Vota questa ricetta
Loading...
Primi piatti Cucina vegetariana
Di Stefania Porzioni: 4
Preparazione: 15 minuti Cottura: 35 minuti

Il Riso gratinato alla curcuma e verdure è un primo sfizioso, ma allo stesso tempo facile da preparare. Perfetto per i pranzi in famiglia!

Ingredienti

  • 200 g di riso integrale
  • 1 zucchina
  • 2 carote
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 2 cucchiai di lievito alimentare (in sostituzione del formaggio grattugiato)
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • 1 manciata di nocciole tritate
  • Sale e abbondante pepe

Procedimento

1

Per prima cosa cuoci il riso integrale con il metodo che preferisci. Io in genere lo preparo per assorbimento in pentola a pressione: unisco al riso 500 ml di acqua e un pizzico di sale, porto su fiamma media al massimo e quando la pentola va in pressione la abbasso al minimo, calcolando 15 minuti di cottura.

2

Nel frattempo lava le verdure e tagliale a cubetti piccoli, mettile in padella con un goccio di olio ed un pizzico di sale, falle dorare per una decina di minuti.

3

Quando il riso è cotto, aggiungi le verdure, il lievito alimentare e la curcuma. Aggiusta di sale, se serve, e condisci con abbondante pepe.

4

Con un goccio di olio ungi il fondo di una pirofila, quindi versa all'interno il riso e livellalo con un cucchiaio umido. Cospargi la superficie con il pangrattato e le nocciole, completa con il restate olio di oliva.

5

Fai gratinare in forno a 220°C per circa 20 minuti. Aspetta qualche istante prima di servire.

Valori nutrizionali

  • 319 Calorie
  • 47.9g Carboidrati
  • 12.3g Grassi
  • 3.3g Fibre
  • 5.5g Proteine
  • 1.9g Grassi saturi
  • 119mg Sodio
  • 2.8g Zuccheri
Riso gratinato alla curcuma e verdure

Il consiglio in più

Questa ricetta in realtà è una buona base che può essere arricchita a seconda della stagione con tantissimi ingredienti diversi. A primavera si può preparare con asparagi e piselli, mentre in autunno sarà deliziosa con la zucca e i funghi; in inverno, poi, sarà ottima con il cavolo cappuccio e le cipolle.


Se ti è piaciuto il Riso gratinato alla curcuma e verdure, prova anche


VUOI FARMI UNA DOMANDA O LASCIARMI UN COMMENTO?
Scrivimi qua sotto oppure in privato!
Se preferisci, puoi contattarmi sui social ai link che ti ho lasciato
qui.

IMPORTANTE:
Se hai provato questa ricetta, scatta una foto e condividila su Instagram. Ricorda di farmelo sapere usando il tag @casadellecoccinelle. Sarò ben felice di condividerla nelle mie storie!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ti potrebbero interessare anche

Commenta per primo!

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.