Bevande e formaggi vegetali/ Colazione/ Frutta secca/ Ricette con gli avanzi/ Ricette senza cottura/ Senza glutine/ Senza latte e derivati

Latte di mandorla fatto in casa

9 Aprile 2019

Il Latte di mandorla fatto in casa si prepara in modo semplice seguendo questa ricetta. Ottima e salutare alternativa al latte vaccino!

Già da tempo preparo in casa le bevande vegetali che utilizzo come base per le mie preparazioni e, più semplicemente, a colazione o nei frullati. Questo perché trovo sia molto più economico, ma soprattutto perché mi consente di utilizzare gli ingredienti che preferisco e di inserirli in preparazioni più semplici e prive di additivi o zucchero. Mi piace molto l’idea di condividere con voi anche ricette di questo tipo, perché davvero facili, ma al contempo valide e super collaudate.

Una delle mie bevande preferite è il latte di mandorla. Nonostante venga tradizionalmente chiamata “latte”, questa bevanda è molto diversa rispetto al latte vaccino: poco calorica, ricca di grassi buoni, calcio e vitamina E, conta in effetti molte meno proteine (comunque facilmente integrabili con una buona alimentazione), ma non ha neppure colesterolo, glutine e lattosio. Si prepara in pochi istanti con solo due ingredienti ed il risultato è davvero versatile e delizioso.


Questa ricetta fa per te perché…

  • nutriente e leggera
  • sostenibile
  • facile ed economica
  • senza lattosio e proteine del latte, adatta ad allergici e intolleranti
  • adatta a vegetariani e vegani

Latte di mandorla fatto in casa

Bevande vegetali Vegetariana
Di Stefania Porzioni: 5
Preparazione: 10 minuti + 8 ore di ammollo delle mandorle Cottura: -

Il Latte di mandorla fatto in casa si prepara in modo semplice seguendo questa ricetta. Ottima e salutare alternativa al latte vaccino!

Ingredienti

  • 80 g di mandorle sgusciate
  • 1 litro di acqua minerale o microfiltrata
  • 3 datteri (opzionali)

Procedimento

1

La sera prima metti le mandorle in una ciotola e ricoprirle di acqua. Lasciale in ammollo tutta la notte.

2

La mattina successiva scolale e mettile nel boccale del frullatore; aggiungi la metà dell’acqua e frulla sino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto aggiungi la restante acqua e continua a frullare fino ad ottenere un composto perfettamente omogeneo (serviranno pochi secondi).

3

A questo punto filtra il latte di mandorla versandolo in un colino coperto con un canovaccio dalla trama non troppo fitta, pulito e privo di odori. Strizza quindi il canovaccio molto bene in modo da raccogliere anche tutto il liquido residuo.

4

Trasferisci la bevanda di mandorla in una bottiglia di vetro ben pulita e conservala in frigorifero. Potrai consumarla entro 4 giorni dalla preparazione.

Note

Per rendere più pratica la preparazione del latte di mandorla (e delle bevande vegetali in generale) ti consiglio di utilizzare l'apposito sacchetto filtrante. Online e nei bio-market si trova ormai molto facilmente ed è un vero salvavita se ami l'autoproduzione come me.

Latte di mandorla fatto in casa

Il consiglio in più

Se preferisci una versione più dolce, puoi aggiungere nel frullatore assieme alle mandorle anche uno o due datteri. La tua bevanda sarà così gradevolmente dolce in modo sano.


Calorie: 20.93 kcal 1%*|Grassi: 1.76 g 3%*|
Carboidrati: 0.68 g 0%*|Proteine: 0.74 g 1%*|
Fibre: 0.38 g 1%*|Sodio: 8.11 mg 1%*
(*rispetto al fabbisogno medio giornaliero)
Scopri i valori nutrizionali completi di questa ricetta su Oreegano!

Se ti è piaciuto il Latte di mandorla fatto in casa, prova anche

HAI PROVATO QUESTA RICETTA?
Scatta una bella foto e condividila su Instagram! Ricorda di farmelo sapere usando il tag @very.stefy.berry e l’hashtag #vitadacoccinelle.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Commenta per primo

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.