Alghe/ Contorni e insalate/ Estate/ Pronti in 30 minuti/ Ricette etniche/ Ricette senza cottura

Insalata orientale di cetrioli e alghe

28 Luglio 2020

L’Insalata orientale di cetrioli e alghe è un contorno nutriente e leggero. Fantastica nelle giornate di afa, è un vero integratore naturale.

“Come hai detto, scusa? Le alghe?!”

Beh, ecco la mia reazione la prima volta che mi parlarono della possibilità di mangiare le alghe e credo che quella di molti di voi, ora, non sia tanto diversa. Eppure…

Le alghe sono un alimento presente in tantissime culture e anche la nostra tradizione culinaria le include in alcune ricette (mai provato, ad esempio, le frittelle di alghe che si preparano a Napoli?).

Ricchissime di vitamine del gruppo B e minerali, tra cui il calcio ed il preziosissimo iodio, in Giappone vengono consumate regolarmente dalla popolazione e sono considerate il segreto per avere capelli e pelle splendidi. Le alghe, inoltre, danno sazietà, depurano l’intestino e regolano l’assimilazione di grassi e zuccheri durante i pasti. Mica male, eh?

In questi giorni di afa soffocante e temperature da record le sto mangiando con una certa regolarità, proprio per l’alta concentrazione di minerali. L’abbinamento che preferisco è con i cetrioli che l’orto mi sta regalando in abbondanza, cosa per la quale non posso che provare immensa gratitudine, poiché sono fra gli ortaggi più reidratanti e rinfrescanti. A legare insieme questi ingredienti ci pensa una salsina piccante e agrodolce davvero niente male, che vi stra consiglio per tutte le vostre insalate di ispirazione etnica.


Ghiaccioli al limone fatti in casa

I Ghiaccioli al limone fatti in casa, pronti senza lo sciroppo, sono facilissimi da preparare, aromatici e rinfrescanti. Provateli!


Questa ricetta fa per te perché

  • veloce da preparare
  • freschissima, perfetta nelle calde giornate estive
  • adatta a vegetariani e vegani

Insalata orientale di cetrioli e alghe

Non ci siamo...Così cosìBuonoBuonissimoNe voglio ancora! Vota questa ricetta
Loading...
Contorni Cucina Orientale
Di Stefania Porzioni: 2
Preparazione: 15 minuti

L'Insalata orientale di cetrioli e alghe è un contorno nutriente e leggero. Fantastica nelle giornate di afa, è un vero integratore naturale.

Ingredienti

  • 2 cetrioli di medie dimensioni
  • 10 g di alga wakame essiccata
  • 1 cucchiaio di olio di sesamo
  • 1 cucchiaio di aceto di riso
  • 1 cucchiaio di sciroppo d'acero
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 pizzico di peperoncino secco
  • Semi di sesamo q.B.

Procedimento

1

Spunta i cetrioli ed elimina la buccia, se particolarmente coriacea. Tagliali a fettine aiutandoti con il coltello o con la mandolina (occhio alle dita!).

2

Metti le alghe wakame essiccate in una ciotola e coprile con acqua a temperatura ambiente. In pochi minuti le vedrai reidratarsi.

3

Nel frattempo prepara il condimento riunendo in una ciotola il sale, il peperoncino, l'olio di sesamo e l'aceto di riso. Mescola con una forchetta finché tutto non sarà perfettamente amalgamato ed il sale completamente sciolto.

4

In un'insalatiera riunisci le verdure, quindi aggiungi il condimento. Mescola e spolvera la superficie con un pizzico di semi di sesamo.

Valori nutrizionali

  • 137 Calorie
  • 17.7g Carboidrati
  • 7.2g Grassi
  • 1.5g Fibre
  • 2g Proteine
  • 1.1g Grassi saturi
  • 1038mg Sodio
  • 11g Zuccheri
Insalata orientale di cetrioli e alghe
Il consiglio in più

I trucchi per portare in tavola più alghe sono moltissimi. L’alga wakame, ad esempio, è deliziosa anche semplicemente reidratata ed è ottima assieme alle insalate di ortaggi, mentre l’alga kombu è ottima aggiunta alle zuppe. Un altro espediente è quello di aggiungerle alle salse: un buon pesto con l’aggiunta di alga nori in fiocchi ha un delizioso sapore di mare e tantissime proprietà. In alternativa, non rimane che divertirsi e preparare il sushi!


Se ti è piaciuta l’Insalata orientale di cetrioli e alghe, prova anche


VUOI FARMI UNA DOMANDA O LASCIARMI UN COMMENTO?
Scrivimi qua sotto oppure in privato!
Se preferisci, puoi contattarmi sui social ai link che ti ho lasciato
qui.

IMPORTANTE:
Se hai provato questa ricetta, scatta una foto e condividila su Instagram. Ricorda di farmelo sapere usando il tag @casadellecoccinelle. Sarò ben felice di condividerla nelle mie storie!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ti potrebbero interessare anche

Commenta per primo!

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.