Insalata di cavolo riccio, finocchio e mele

8 Novembre 2018

Insalata di cavolo riccio, finocchio e mele

0 Comments  /  Vai alla ricetta

Negli Stati Uniti lo venerano, qui in Italia era un ortaggio quasi in via di estinzione ed ancora oggi non è facile trovarlo nei negozi…

Sto parlando del cavolo riccio, cugino del nostro cavolo nero e ricchissimo di proprietà, oltre che molto carino!

Appena trovate le piantine, non me lo sono fatta sfuggire e ne ho piantato un sacco nell’orto perché è facilissimo da coltivare (ve lo stra consiglio anche se siete alle prime armi da trapiantare in vaso) e si può usare in un sacco di modi.

Oggi l’ho preparato così, crudo in insalata con mele, finocchi e noci.

*** Se non trovi il cavolo riccio, puoi usare anche il cavolo cappuccio ***

Insalata di cavolo riccio, finocchio e mele

8 Novembre 2018
: 4
: 10 min
:
: 15 min
: Facilissima

Un'insalata semplice e di effetto per gustare il cavolo riccio a crudo e godere del suo particolare gusto e delle sue tantissime proprietà.

Di:

Ingredienti
  • 12 foglie di cavolo riccio
  • 1 finocchio
  • 1 mela
  • 8 noci
  • 4 cucchiai di yogurt greco (in alternativa va bene anche quello di soia)
  • 2 cucchiai di senape
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • 1/2 limone
Preparazione
  • Step 1 Pulisci il cavolo riccio e separa le foglie dalla nervatura centrale. Lavale bene e tagliale grossolanamente, poi condiscile con il sale e massaggiale. In questo modo diventeranno più morbide.
  • Step 2 Taglia la mela a cubetti e condiscili con il succo di limone, così non diventeranno neri. Taglia anche il finocchio e schiaccia le noci.
  • Step 3 Riunisci il cavolo riccio, il finocchio, la mela e le noci spezzettate in una ciotola. Prepara quindi il condimento mescolando in una ciotola lo yogurt, la senape, l’olio d’oliva ed il pepe, poi versalo sull’insalata.

Calorie: 204,11 kcal; grassi: 10,8 g; carboidrati: 19,95 g; proteine: 8,82 g
Scopri i valori nutrizionali completi per questa ricetta su Oreegano!

Condividi

Post correlati



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.