Autunno/ Cereali/ Colazione/ Dolci e biscotti/ Estate/ Lievito madre/ Pane fatto in casa/ Ricette al forno/ Ricette al forno autunno/ Senza latte e derivati/ Senza soia/ Senza uova

Focaccia semintegrale all’uva

25 Settembre 2020

La Focaccia semintegrale all’uva è una merenda come una volta, semplice e genuina. A base di pochissimi ingredienti, senza latte e uova.

Questi giorni di inizio autunno corrispondono ad una grande fase di transizione per noi.

Da un lato l’orto estivo ha concluso il suo ciclo, mentre quello invernale ancora non è pronto a donarci i suoi frutti. Stiamo facendo scorpacciate di zucca e di verdure lattofermentate, quelle che avevo messo da parte la scorsa primavera. La siccità di questi giorni fa invece arrancare i funghi, che ancora stentano a fare la loro comparsa nei paraggi; stiamo confidando in queste giornate che si prospettano piovose.

Una cosa buona e “bloggabile” però l’ho preparata, un vero classico della vendemmia delizioso e semplice come solo le ricette antiche sanno essere. La ricetta originale della focaccia all’uva prevede l’utilizzo dell’uva nera, ancora meglio se da vino, ed è fatta con ciò che abbondava nelle campagne in questi giorni: pasta di pane, pochissimo zucchero, un rametto di rosmarino, un po’ di olio e un paio di bei grappoli maturi. Io ho sostituito l’uva nera con la bianca che mi hanno regalato le viti, comunque deliziosa anche se un po’ meno rustica e scenografica.

Questa sofficissima versione è preparata poi con il lievito madre, che può essere sostituito tranquillamente con il lievito madre in polvere, ormai reperibile un po’ in tutti i supermercati, assieme alla mia adorata farina tipo 1, il mio sostituto perfetto in tutte le preparazioni di casa che di solito prevedono la 00.


Pane in cassetta alla zucca

Il Pane in cassetta alla zucca è ottimo per le colazioni e le merende dolci e salate. Molto gustoso, è un’opzione sana e adatta a tutti.


Questa ricetta fa per te perché

  • deliziosa per la colazione, la merenda o uno spuntino
  • preparata con ingredienti semplici
  • a base di farine poco raffinate
  • con pochissimo zucchero
  • senza latticini, burro e uova
  • adatta a vegetariani e vegani

Focaccia semintegrale all'uva

Dolci e biscotti Cucina vegetariana
Di Stefania Porzioni: 12
Preparazione: 20 minuti + 5 ore di lievitazione Cottura: 40 minuti

La Focaccia semintegrale all'uva è una merenda come una volta, semplice e genuina. A base di pochissimi ingredienti, senza latte e uova.

Ingredienti

  • 500 g di farina tipo 1
  • 280 g di acqua
  • 60 g di lievito madre o li.co.li. oppure 1 cucchiaino di lievito madre essiccato
  • 50 g di olio extravergine di oliva + 2 cucchiai per la superficie della focaccia
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 5 g di sale
  • 600 g di uva
  • 1 rametto di rosmarino

Procedimento

1

In una ciotola capiente mescola la farina con il sale e 1 cucchiaio di zucchero. A questo punto aggiungi il lievito madre e l'acqua miscelando gli ingredienti prima con una forchetta e poi con le mani.

2

Quando la farina avrà assorbito tutta l'acqua, trasferisci l'impasto sul piano da lavoro leggermente infarinato e continua a lavorarlo qualche istante. Incorpora al centro l'olio di oliva e fallo assorbire completamente lavorando ancora per qualche minuto. Forma quindi un panetto e mettilo in una ciotola, coprendo con un piatto e lascia riposare per 30 minuti.

3

Passati i 30 minuti, recupera l'impasto, schiaccialo leggermente e ripiegalo in tre parti: già lo vedrai molto più liscio ed omogeneo. A questo punto dividilo in due parti uguali, piegale nuovamente in tre e lasciale riposare sul piano da lavoro infarinato per 1 ora e 30 minuti.

4

Nel frattempo ricava dai grappoli gli acini di uva, lavali bene e mettili sopra un canovaccio ad asciugare.

5

Trascorso il tempo di lievitazione, stendi la prima delle due parti di impasto formando un rettangolo, quindi mettila in una teglia rettangolare rivestita di carta forno. Adagia sulla superficie la metà dell'uva e un spolvera con un cucchiaio di zucchero.

6

Stendi anche la seconda metà di impasto e ponila sulla prima, sigillando bene i bordi. Completa la superficie con la restante uva, una seconda spolverata di zucchero e il rosmarino tritato; irrora con l'olio di oliva e lascia riposare la focaccia ben coperta con un panno per circa 3 ore o comunque finché non vedrai sulla superficie della focaccia le prime bolle.

7

Cuoci la focaccia in forno preriscaldato a 220°C per 40 minuti o fino a doratura.

Note

Una volta pronta, togli immediatamente la focaccia dallo stampo, ma aspetta che intiepidisca prima di servirla.

Focaccia semintegrale all'uva
Il consiglio in più

In molti suggeriscono di completare la focaccia all’uva con una spolverata di zucchero a velo appena prima di servirla. Io, invece, preferisco andare controcorrente e ti consiglio di salare leggermente la superficie con appena un pizzico di sale fino, proprio quando la focaccia sarà tiepida e perfetta per il taglio. La sapidità del sale, a mio avviso, esalterà ancora di più la meravigliosa dolcezza naturale dell’uva.


Se ti è piaciuta la Focaccia semintegrale all’uva, prova anche

HAI PROVATO QUESTA RICETTA?
Scatta una bella foto e condividila su Instagram! Ricorda di farmelo sapere usando il tag @very.stefy.berry  oppure l’hashtag #vitadacoccinelle e se già non lo stai facendo, naturalmente, seguimi!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ti potrebbero interessare anche

Commenta per primo!

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.