Cereali/ Colazione/ Dolci e biscotti/ Forno Versilia/ Ricette al forno/ Senza latte e derivati/ Senza soia

Ciambella all’acqua variegata alla confettura

7 Luglio 2020

La Ciambella all’acqua variegata alla confettura è un dolce tra i più semplici, con pochi ingredienti e leggerissimo. Una coccola a colazione.

Lo dico, lo ripeto, lo sostengo: il saluto non è un optional!

Il saluto è un gesto antichissimo ed universale. E’ un gesto di riconoscimento e di rispetto, nato quando i primi uomini cominciarono a capire di aver bisogno di una qualche forma di socialità, e credo davvero sia da preservare con ogni nostra energia (minima, dire “buongiorno” o “ciao” non costa praticamente nulla!). Eppure perché molti non iniziano più le conversazioni con il saluto?

Da sostenitrice della gentilezza in generale, non posso che riservare a chi incontro quelle piccole attenzioni che, credo, rendano tutto un po’ più gradevole ed io stessa non faccio eccezione! Dunque sì, non credo ci sia nulla di meglio di salutare noi stessi e chi amiamo con qualcosa di buono, che sia un sorriso o una fetta di torta fra le più semplici, ma genuinamente fatta con il cuore.

E così, ecco riapparire uno degli ultimi vasetti di Confettura di prugne e timo dello scorso anno in una ciambella semplicissima. Si prepara con pochi ingredienti in 10 minuti: non ci sono né il burro, né il latte sostituito dalla semplice acqua, ma la dolcezza e la sofficità saranno comunque garantiti!


Torta soffice con prugne

La torta soffice con prugne è integrale e naturalmente senza zucchero. Sarà la dolcezza degli ingredienti a renderla perfetta.


Questa ricetta fa per te perché…

  • semplicissima e con pochi ingredienti
  • si prepara in 10 minuti
  • a base di farine poco raffinate
  • con pochissimo zucchero rispetto alle ricette tradizionali
  • leggera, perché senza latte e burro
  • adatta ad allergici e intolleranti al latte

Ciambella all'acqua variegata alla confettura

Dolci e biscotti Cucina leggera
Di Stefania Porzioni: 8
Preparazione: 10 minuti Cottura: 45

La Ciambella all'acqua variegata alla confettura è un dolce tra i più semplici, con pochi ingredienti e leggerissimo. Una coccola a colazione.

Ingredienti

  • 300 g di farina tipo 1
  • 80 g di zucchero di canna
  • 2 uova
  • 80 ml di olio di semi di girasole
  • 200 ml di acqua
  • un pizzico di vaniglia in polvere
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 5 cucchiai di confettura a scelta (per me di prugne fatta in casa)

Procedimento

1

Per prima cosa metti a scaldare il forno a 180°C in modalità statico.

2

Con lo sbattitore elettrico frulla in una ciotola capiente le uova assieme allo zucchero. Aggiungi anche l'olio di girasole e dopo qualche istante l'acqua. Otterrai un composto molto spumoso. Aggiungi la farina poca per volta sempre frullando, la vaniglia e per ultimo il lievito.

3

Trasferisci l'impasto in uno stampo da ciambella di 24 cm di diametro precedentemente unto con poco olio di girasole ed infarinato. Versa la confettura a cucchiaiate sulla superficie della ciambella e con il manico mescolala velocemente all'impasto in modo che risulti appena variegato.

4

Cuoci in forno già caldo per 45 minuti (meglio comunque controllare la cottura con uno stecchino prima di sfornare) ed aspetta che la ciambella raffreddi prima di toglierla dallo stampo.

Valori nutrizionali

  • 309 Calorie
  • 47.6g Carboidrati
  • 41mg Colesterolo
  • 10.9g Grassi
  • 1.2g Fibre
  • 5.3g Proteine
  • 1.3g Grassi saturi
  • 25mg Sodio
  • 15.9g Zuccheri
Ciambella all'acqua variegata alla confettura

Questa stessa ricetta si adatta molto bene anche alla preparazione con il fornetto Versilia, la “pentola magica” che permette di riprodurre la cottura al forno utilizzando il fornello di casa. In questo caso basterà ungere il fornetto da 24 cm ed infarinarlo esattamente come fosse una normale teglia; dopodiché occorrerà versarvi all’interno l’impasto e variegarlo con la confettura. Andrà quindi posizionato sul fornello più piccolo con l’apposito spargifiamma in dotazione: per i primi 10 minuti di cottura occorrerà tenere la fiamma al massimo, per poi abbassarla al minimo per i restanti 35 minuti. Meglio comunque fare sempre la prova con lo stecchino prima di spegnere il fornello e lasciare intiepidire il dolce.


Se ti è piaciuta la Ciambella all’acqua variegata alla confettura, prova anche

HAI PROVATO QUESTA RICETTA?
Scatta una bella foto e condividila su Instagram! Ricorda di farmelo sapere usando il tag @very.stefy.berry  oppure l’hashtag #vitadacoccinelle e se già non lo stai facendo, naturalmente, seguimi!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ti potrebbero interessare anche

Commenta per primo!

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.